Impresa culturale e lavoratori culturali. Qualcosa sta cambiando?

Impresa culturale e lavoratori culturali. Qualcosa sta cambiando?

pubblicato da ARF ART 0 commenti
Impresa culturale e lavoratori culturali. Qualcosa sta cambiando?


Un convegno per discutere di imprenditorialità culturale e delle relative modalità di sostegno, il 27 novembre 2014 all’Università L. Bocconi a Milano

Il sostegno alle imprese culturali è da tempo oggetto di studio del centro di ricerca ASK (www.ask.unibocconi.eu). Il settore privato ha innovato i modi di intervento a supporto delle nuove iniziative imprenditoriali; la risposta ai bandi da parte delle nuove iniziative di imprenditorialità culturale e sociale è stata imponente. La lettura dei dati relativi ai proponenti ci offre uno spunto interessante di riflessione sul lavoro all’interno di queste iniziative.
Quali sono i tratti del lavoro nelle organizzazioni culturali e quale è l’interazione con il settore in cui si sviluppa?
Abbiamo provato a riflettere sulla questione in occasione dell’iniziativa #fattidicultura,organizzata da Pantacon a Mantova nei giorni scorsi, interrogandoci su come il contesto stia evolvendo e quali possano essere i potenziali sviluppi. Le organizzazioni culturali che abbiamo analizzato sono quel ricco, fragile e dinamico tessuto di progetti a carattere culturale e sociale che alimentano i nostri territori e che sono sovente il collante fondamentale fra gli enti locali, le istituzioni culturali, la società civile e il mondo delle imprese. Le distinguiamo dalle istituzioni culturali: gli attori consolidati che operano nel settore della cultura.

Laura Savoia, Centro di Ricerca ASK – Università Bocconi

 

http://www.ilgiornaledellarte.com/arteimprese/articoli/2014/11/121957.html

0 comments

Ancora nessun commento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>